Itinerario Roma con Gusto

Dedicato agli amanti dell’arte ma anche del cibo. Perché una città non si conosce mai veramente finché non si assaggiano le sue specialità gastronomiche.

Tappa 1: Sant’Eustachio

Per cominciare con il piede giusto c’è bisogno di un buon caffè. Fermatevi qui, in questa storica torrefazione degli anni Trenta di fronte al Senato, dove gli ambienti sono ancora quelli di una volta e il caffè è il migliore di Roma.

Tappa 2: Pantheon

Per propiziarci gli dei cari a Roma, fermiamoci al Pantheon, l’antico tempio dedicato alle divinità passate, presenti e future della Capitale.

Tappa 3: Mercato di Campo dei Fiori

Tra le grida dei venditori ambulanti e le bancarelle di chincaglierie, pranzate con la famosa pizza romana rossa e bianca dell’Antico Forno Campo dei Fiori, come facevano in passato i clienti nobili del Teatro Metastasio, lo scrittore Aldo Palazzeschi e Gioacchino Rossini.

Tappa 4: Via dei Coronari – Gelateria del Teatro

Per concludere degnamente l’ora del pranzo, prendete un gelato alla Gelateria del Teatro, una delle migliori della città, da gustare passeggiando per Via dei Coronari, con le sue caratteristiche botteghe d’arte e antiquariato.

Tappa 5: Basilica di Santa Maria Maggiore - Pasticceria Regoli

Impossibile non fermarsi in quella che è considerata la basilica più importante di Roma dopo San Pietro. E visto che siete in zona, raggiungete Via dello Statuto, dove si trova l’antica Pasticceria Regoli. Qui troverete i maritozzi alla panna più buoni di Roma, ma se proprio dobbiamo essere sinceri, anche le crostatine con crema e fragoline non sono da meno!

Tappa 6: Aperitivo a Trastevere

Per un aperitivo alla moda, niente di meglio di Freni e Frizoni a Trastevere, il quartiere più pittoresco di Roma.

Tappa 8: Cena al Testaccio

Concludete in bellezza con una cena al Testaccio, la zona degli artisti e dei creativi. Se siete in cerca di qualcosa di semplice potete andare alla Pizzeria Remo, dove si mangiano le migliori pizze e supplì della capitale. Per i palati più raffinati invece consigliamo il Ristorante Felice, dove si portano in tavola i migliori piatti della tradizione: cacio e pepe mantecato dal vivo, la carbonara, i carciofi con l’abbacchio e, per concludere, l’ottimo tiramisù della casa.